• Sara Morandi

Eleonora Baliani riceve il Premio Vincenzo Crocitti International": "Lo dedico a mia mamma"

Eleonora Baliani riceve il "Premio Vincenzo Crocitti International" come attrice, autrice e sceneggiatrice in carriera.

Eleonora Baliani riceve il "Premio Vincenzo Crocitti International: "Lo dedico a mia mamma"

INTERVISTA AD ELEONORA BALIANI


Cara Eleonora, grazie per la disponibilità. Perché credi di essere stata premiata dalla Commissione del "Premio Vincenzo Crocitti International"?

Intanto, grazie a te Sara per questa intervista.

Guarda, quello che posso dirti è che seguo il Premio e vengo seguita a mia volta dal suo autore, Francesco Fiumarella, da molti anni, già da quando facevo principalmente l’attrice e avevo creato su youtube il canale LE FIABE DI ELEONORA in cui mi divertivo a interpretare mille personaggi diversi e a raccontare le fiabe ai bambini. Poi, mentre io continuavo ad appassionarmi al premio, ho iniziato a essere “tenuta d’occhio”sempre di più fin quando, in seguito alla mia ultima pubblicazione, IL GIARDINO NELLA PALLA DI VETRO, una novella nata per spiegare ai bambini cosa sia il covid e cosa stesse vivendo il mondo durante la sua prima ondata, non mi è stato chiesto di inviare tutto il mio materiale. Qualche mese dopo è arrivata la chiamata di un membro del comitato gentilissimo, che mi ha avvisato di essere stata scelta tra i premiati del 2020! Felicità a 1000! Quindi, perché… per merito direi, come tutti noi premiati. La commissione e l’autore del premio seguono attentamente ogni artista e colgono tutti gli aspetti della sua crescita professionale. Vedono i cambiamenti, i nuovi progetti; notano la fatica ma anche l’entusiasmo e la grande voglia di fare che c’è dietro a tutti i lavori… e il premio, nasce proprio per valorizzare tutto questo.

A chi dedicherai questo premio e chi vuoi ringraziare?

Lo dedico… senz’altro a mia madre, che mi supporta … e sopporta costantemente (ride); agli amici che con grande affetto fanno da sempre il tifo per me e ai miei colleghi, tra cui ho la fortuna di avere tanti altri amici sinceri, a cui dico: questo premio è mio ma in realtà è di tutti noi, perché il significato che porta con sé ci rappresenta a uno a uno. Il mio ringraziamento va all’autore del Premio, Francesco Fiumarella, che è anche un grande artista e una persona speciale e, ovviamente, al Comitato Organizzativo che, insieme a lui, mi ha scelta.

Una parola per questo straordinario attore: hai mai avuto modo di conoscerlo o di lavorare con lui?

Una sola parola per Vincenzo Crocitti è impossibile; lo definirei eclettico, originale, generoso, umile. Questa è l’idea che mi sono fatta di lui sentendolo e sentendone parlare. Purtroppo non ho avuto modo di conoscerlo di persona ma l’ho apprezzato in molti dei suoi lavori. Me lo ricordo con grande simpatia quando interpretava il figlio di Sordi in “Un borghese piccolo piccolo”, o quando era il simpaticissimo Dottor Mariano Valenti nella serie tv “Un Medico in Famiglia” o ancora, quando vestiva i panni del carabiniere Vittorio Bordi in “Carabinieri”. Stupendo! Credo che uomini come lui siano un esempio di come essere Grandi Artisti parta, prima di tutto, dall’essere Grandi Persone.


Link


https://premiovincenzocrocitti.com/

https://www.facebook.com/premio.vincenzocrocitti

https://www.instagram.com/premiovincenzocrocittiofficial/

https://www.facebook.com/eleonorabaliani.official

https://www.instagram.com/eleonorabaliani/

http://www.eleonorabaliani.it/


Eleonora Baliani riceve il "Premio Vincenzo Crocitti International: "Lo dedico a mia mamma"

71 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram