• Sara Morandi

Elisa Di Eusanio: dopo il covid saro’ Gemma e dopo in corsia con “DOC”

Elisa Di Eusanio ha prestato il volto a Teresa, la coposala del reparto dove lavora Andrea Fanti (Luca Argentero) nella fiction di Raiuno “Doc – nelle tue mani”.


Un’attrice preparata, bella non solo d’aspetto, ma anche nell’animo: capace di donare ai suoi personaggi sfumature originali, personali ma coerenti con la sceneggiatura.

Sperando di trovare luce da questa brutta pandemia, la ritroveremo a teatro con la sua “Gemma” in teatro e dopo in corsia nella fortunata serie tv “Doc”.


INTERVISTA AD ELISA DI EUSANIO


Cara Elisa, che onore parlare con un'attrice come te: mi piaci tantissimo si può' dire? Preparatissima. Ti abbiamo visto in "Doc" nel ruolo di Teresa. Credi che sia, in qualche modo, un personaggio chiave?


Credo che Teresa sia un collante importante. Mi piace pensarla un po' come la Mamma del reparto. Efficiente, sicura, accogliente e protettiva. È stato un personaggio amato dal pubblico e questo mi ha gratificato moltissimo.


Hai un curriculum ricco di grandi progetti. Qual e' ti è rimasto più' nel cuore o che ti ha emozionato di piu'?


In teatro certamente la mia "Gemma" di "Neve di Carta" scritto da Letizia Russo, liberamente ispirato al lavoro letterario di Annacarla Valeriano "Ammalò di testa" sulle donne ingiustamente recluse in manicomio a cavallo delle due guerre mondiali. Gemma è una giovane donna abruzzese, come me, vigorosa e libera, sposa infelice, reclusa nel manicomio di Teramo perché sterile. Ruolo delicato e intenso. Al cinema invece sono certamente legata a "Letizia" di "Benedetta Follia" di e con Carlo Verdone, una donna veneta piuttosto esuberante. Ho duettato con un mito, è stato pazzesco.

C'è' un personaggio che vorresti interpretare di cui ti affascina la sua anima?


Non sogno personaggi particolari, purché siano vivi, non stereotipati, figli di una buona scrittura.


Si vocifera di una seconda serie di "DOC" puoi anticiparci qualcosa?


Certamente si farà una seconda stagione, ma al momento è tutto in lavorazione.


Progetti lavorativi futuri?


Sperando di uscire presto da questo guado, al momento prevedo la ripresa della tournée di "Neve di Carta", la lavorazione di un nuovo e personale progetto teatrale, e poi si torna in corsia.


  • Facebook
  • Instagram