• Sara Morandi

Enzo Polito: “In paradiso Gigi sta facendo sorridere tutti” | INTERVISTA

Il maestro Enzo Polito, cantante, musicista, maestro di pianoforte, compositore e arrangiatore ha lavorato con Gigi Proietti fino al 1986.


Il maestro Enzo Polito (foto dal profilo Facebook)

Enzo Polito vanta una brillante carriera sia in Rai che in teatro, collaborando con artisti di elevato calibro come Rino Gaetano, Pippo Baudo, Gino Bramieri, Renato Rascel, Rocky Roberts, ecc … (giusto per citarne alcuni).

INTERVISTA AD ENZO POLITO

Maestro Polito, comprendiamo l’infinita tristezza che La sta attraversando per cui La ringraziamo per questa intervista. La mancanza di Gigi Proietti è un vuoto enorme. Cosa può dirci su Gigi? Un aneddoto, un ricordo …

Sono uno dei Pandemonium e abbiamo lavorato con lui nel 1979 nella commedia teatrale “GAETANACCIO” al “Teatro Brancaccio”: un’esperienza fantastica, oltre ad essere già dei musicisti, ci ha insegnato a recitare … Abbiamo lavorato con lui fino al 1986. Un grande.

Secondo Lei, che cosa rappresentava Gigi per gli italiani e cosa rappresentavano gli italiani per Gigi?

È stato un grande italiano, innamorato della sua Roma, sempre gentile ed educato con tutti e poi era una persona colta.

Adesso che Gigi è in paradiso, come se lo immagina?

Immagino che anche in paradiso faccia ridere e sorridere tutti, come faceva con noi la sera nel “dopo teatro”, quando si metteva a cantare ed io lo accompagnavo con la mia fisarmonica. Fantastico.

GIGI PROIETTI PER ME …

Impossibile dimenticare un genio. Colui che mi ha fatto amare e tuttora mi fa amare il teatro. Mi perdevo nella sua immensa comicità. Stavo ad ascoltare i suoi monologhi, senza stancarmi. Una magia. Mi ero promessa di intervistarlo di nuovo, chissà perché ma ne ero convinta.

Indimenticabile la sua risata e i suoi personaggi, come l’avvocato Porta, il maresciallo Rocca e il giornalista Bruno Palmieri.

IL SUO AUTOGRAFO NEL CASSETTO

Ho il suo autografo nel cassetto che mi firmò su una foto dopo il suo spettacolo “Cavalli di Battaglia” al “Teatro Verdi” di Montecatini nel 2015.




47 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram