• Sara Morandi

L'attore Giorgio Borghetti ci rivela il suo prima amore: il doppiaggio | INTERVISTA

E' quasi impossibile non aver visto almeno una volta Giorgio Borghetti in televisione. L'attore, infatti, ha recitato in tantissime serie tv e oggi ci racconta delle sue esperienze televisive e dei progetti futuri.


Carissimo Giorgio, intanto ti rinnovo i miei più cari auguri di buon compleanno, per lo scorso 23 gennaio. Sulla mia pagina Facebook ed Instagram, ti abbiamo fatto gli auguri. Parliamo del tuo personaggio di Fabrizio in un "Un posto al sole". Che cosa puoi dirci dell'esperienza di questa soap?

Il mio personaggio in UN POSTO AL SOLE l’ho amato molto. È entrato in questa lavorazione portandosi un carico emotivo pesantissimo con un passato ingombrante e uno zio che ha condizionato la sua vita fin quando è rimasto in vita. Sono molto felice di far parte di questa lavorazione, la più longeva fiction italiana. I colleghi sono straordinari e l’atmosfera che si respira è molto piacevole e poi la città di Napoli e i napoletani ti fanno sentire come a casa.

L'attore Giorgio Borghetti ci rivela il suo prima amore: il doppiaggio | BySaraMorandi
L'attore Giorgio Borghetti ci rivela il suo prima amore: il doppiaggio | BySaraMorandi

Hai fatto tanta televisione: come ad esempio, "Incantesimo", "Ricominciare", "Tutti i sogni del mondo", "Il capitano" e "Carabinieri". Cosa puoi dirci del doppiaggio? A cosa stai lavorando ultimamente?

Il doppiaggio è il mio primo amore e per antonomasia il primo amore non si scorda mai. Adesso sto lavorando in alcune serie lavorative tra cui L’ALIENISTA, ON HIS DARK MATERIALS, NCIS LOS ANGELES e a un film JUNGLELAND in cui doppio CHARLIE HUNNAM.

L'attore Giorgio Borghetti ci rivela il suo prima amore: il doppiaggio | BySaraMorandi
L'attore Giorgio Borghetti ci rivela il suo prima amore: il doppiaggio | BySaraMorandi

Prossimi progetti lavorativi e/o news?


Sono in fase di post produzione del cortometraggio CAPTAIN T-LA CONDANNA DELA CONSUETUDINE che ho prodotto e interpretato. Scritto e diretto da Andrea Walts e con la fotografia di Francesco Filacchione è una black comedy che mostra il dietro le quinte del doppiaggio.

33 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram