• Sara Morandi

L'attrice Yana Mosiychuk: tanti sogni e l'amore per il cinema

Da Inge Terkan in "Un medico in famiglia", Yana Mosiychuk ne ha fatta di strada e oggi ci parla dei suoi progetti futuri e i suoi sogni nel cassetto.


Carissima Yana, è un piacere ritrovarti. Come stai? Alcuni lettori ci hanno scritto per avere tue notizie. Come stai? Ti trovi in Italia? Grazie Sara, è un piacere anche per me. Sono contenta ed onorata del tuo interessamento e quello dei tuoi lettori, sto bene. Si mi trovo in Italia al momento, non che io viaggi molto per lavoro, ma solo per puro piacere. Inoltre per la situazione ormai non lascio la mia regione, che è la Toscana, da quasi un anno e qui mi scende una lacrima perché sono un’amante dei viaggi e partirei ogni weekend per una qualche capitale europea. Sto comunque avendo dei progetti per quest’estate, sempre se ci sarà permesso, niente viaggi lontani ma magari sempre qualcosa in Europa, mi piacerebbe molto la Grecia.

L'attrice Yana Mosiychuk: tanti sogni e l'amore per il cinema | BySaraMorandi

Ti abbiamo apprezzato nella parte di Inge Terkan in “Un medico in famiglia”. Torneresti nuovamente ad interpretarla, qualcosa ci fosse la possibilità e che cosa ti piacerebbe che facesse questo tuo personaggio? Grazie, ci tengo molto alla mia esperienza in “Un medico in famiglia” perché è stata la prima ed anche la più importante, quella in cui mi sono impegnata al massimo per ben 3 anni. Ho conosciuto tanti colleghi ma soprattutto persone con la P maiuscola. Se ci fosse la possibilità per me di poter ritornare nei panni di una Inghe adulta ne sarei entusiasta, sarebbe molto interessante per me ed anche per tutti i seguaci della serie vedere come quella bambina coi capelli lunghissimi sia cresciuta nel tempo e diventata una ragazza. Mi piacerebbe che il mio personaggio che era al tempo un po’ tormentato dai vari drammi adolescenziali/familiari potesse ad ora concentrarsi di più sulla famiglia molto numerosa che la circonda e di cui ha avuto la fortuna di far parte. Come si diceva sempre sul set “no Martini, no party”. Mi sarebbe piaciuto vedere una Inghe un po’ più grande che magari insieme a Bobò ed Elena si destreggiano tra i vari problemi dell’Università ed amori non corrisposti, potrei fantasticare all’infinito e da attrice diventare produttore haha.

L'attrice Yana Mosiychuk: tanti sogni e l'amore per il cinema | BySaraMorandi

Hai almeno un sogno nel cassetto che vorresti realizzare? Un film? Teatro? I sogni son desideri, si ne ho molti. Ovviamente oltre ai sogni nella vita bisogna anche concentrarsi sullo studio e sul lavoro, io cerco di far combaciare il tutto anche se non riesco sempre. Ovviamente io amo il cinema è la mia passione fin da quando sono piccola, mi piacerebbe poter interpretare un personaggio che sia in un film oppure in una serie televisiva per me non è importante, metterei lo stesso impegno in entrambe. Ultimamente frequentavo un’Accademia di recitazione prima che scoppiasse la pandemia in Italia e purtroppo da marzo fino ad oggi sono ferma con gli studi. Non è un bel periodo per il mondo dello spettacolo, non è una disciplina inoltre che possa essere insegnata con la distanza o le mascherine, la recitazione è sentimento ed emozione che si esprimono tramite la mimica facciale ed anche il contatto fisico tra gli attori. Per quanto riguarda il teatro io purtroppo non ne ho mai fatto parte ma ne sono sempre stata affascinata ed essendo una persona molto curiosa perché no, se capitasse mi ci butterei a capofitto.

L'attrice Yana Mosiychuk: tanti sogni e l'amore per il cinema | BySaraMorandi

422 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now