• Sara Morandi

Paolo Bosisio, il preside del collegio di Raidue: “Non ho avuto un copione da seguire”

Paolo Bosisio, e’ il preside severo – ma dal cuore grande – del reality “Il Collegio” su Raidue. In quest’intervista ci ha raccontato della sua esperienza nel “Collegio” e di come il suo personaggio non reciti un copione perche’ Paolo si basa sulle indicazioni del responsabile del programma e alle sollecitazioni che riceve, anche, sul momento. Inoltre, l’attore si augura di riprendere i suoi spettacoli in primavera e/o in estate.


INTERVISTA A PAOLO BOSISIO


Gentile Paolo, La ringrazio per la Sua disponibilità. Dato che il grande pubblico, L'ha conosciuta per la Sua interpretazione del preside all'interno del reality "Il collegio". Mi tolga una curiosità: il Suo personaggio quanto era costruito all'interno del format televisivo? Ho letto che realmente e' stato un preside ...


Effettivamente sono stato preside in un a scuola superiore di Milano una decina di anni in gioventù. Ma a costituire la base della mia interpretazione del personaggio sono stati due elementi in particolare: la mia lunga esperienza di docente universitario con il relativo contatto continuo con i giovani (ho avuto circa 15.000 allievi in 30 anni) e la mia esperienza come regista. Il preside è appunto un personaggio diverso da chi lo interpreta ed è costruito quanto basta per avere efficacia. Non recito su copione, ma mi muovo su indicazioni del responsabile del programma, reagendo con l’improvvisazione alle sollecitazioni anche impreviste che ricevo.


Cosa Le e' capitato di sentirsi dire dalle persone quando L'incontravano per strada? Al pubblico appare cosi' "severo" oppure traspare quella generosita' e correttezza verso gli studenti?


E' stupefacente come il pubblico sovrapponga il personaggio all'attore: vengo spesso fermato per selfie o autografi, ma non sono rari i genitori che riconoscendomi mi fermino per chiedere consigli su come guidare i figli nella scuola e nella vita. Utilizzando la mia esperienza di uomo di scuola cerco di essere utile anche in questi casi ...

Lei e' anche un bravissimo regista e attore. Che cosa puo' dirci riguardo ai Suoi prossimi impegni?


Purtroppo la pandemia ha costretto alla chiusura pressoché totale i teatri da quasi un anno a questa parte. Ho perciò visti rimandati già due volte i progetti che avevo già presentato e che erano in cartellone per il 2020. Si tratta del Don Giovanni di Mozart e del Simon Boccanegra di Verdi. Mi auguro che gli spettacoli possano andare in porto nella prossima primavera-estate.


Link:


http://www.paolobosisio.eu/

https://www.instagram.com/ilpresidebosisio/


176 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram