• Sara Morandi

Saverio Malara: “Saro’ in due nuovi progetti, ma adesso e’ tutto top secret”

Saverio Malara, straordinario attore che, in questa intervista, ci ha parlato della ricezione del “Premio Vincenzo Crocitti International” nel 2016 come “attore in carriera”, di alcuni dei suoi progetti del cuore – con Corrado Guzzanti e Giacomo Campiotti - e di due nuovi progetti professionali di cui deve mantenere la massima riservatezza.

Saverio Malara: “Saro’ in due nuovi progetti, ma adesso e’ tutto top secret”

INTERVISTA A SAVERIO MALARA


Saverio, innanzitutto mi farebbe piacere, parlare di uno dei premi che ha vinto nel 2016. "Il Premio Vincenzo Crocitti International". Che cosa ha provato quanto Le e' stato conferito questo ilustre premio come "attore in carriera"?


Fra i tanti riconoscimenti, ci sono anche i premi del cuore, che avranno sempre un posto speciale nella propria vita. Uno di questi, e’ quello dedicato al grande Vincenzo Crocitti. Quando mi recai a Roma, non sapevo che sarei stato premiato come “Attore in carriera”: fu davvero una grande sorpresa! Inoltre, la famiglia Fiumarella e’ una famiglia fantastica, sono in grado di metterti a proprio agio, senza troppe burocrazie! E’ stata un'emozione grande e ne sono ancora felice.


Lei e' un attore di teatro, cinema e televisione e ha un curriculum vastissimo. C'e' o ci sono progetti, a cui ha preso parte, a quale e' particolarmente legato?


I progetti a cui sono profondamente legato sono: “Liberi di scegliere” di Giacomo Campiotti, “Dov'è Mario” di Corrado Guzzanti che, fra l’altro, e’ il mio mito. Duettare con il proprio mito e’ un grande privilegio e avere questa fortuna, non e’ da tutti. Mi reputo davvero fortunato!

Un altro progetto e’ “Tutto il mondo e’ paese”, che racconta la storia di Mimmo Lucano. Una pellicola che “politicamente” e’ stata fermata, mai mandata in onda. Un film bellissimo che ci avrebbe dato la possibilita’ di riflettere: non solo come attore - in quanto l’ho vissuto a livello professionale, recitando nel film - ma anche come spettatore e calabrese.

Saverio Malara: “Saro’ in due nuovi progetti, ma adesso e’ tutto top secret”

Da attore, e' divertente o comunque stimolante, interpretare "un cattivo"?


Stimolante, interpretare un cattivo, è una parola grossa … Direi di no. Diciamo che e’ una sfida. Non mi sento, in alcun modo, di essere una persona cattiva pero’ nella vita ne ho visti di tanti! Pare che interpretare i “cattivi” mi riesca bene dato che mi e’ capitato spesso di dar vita a personaggi della “malacarne”.


Ci sono news professionali che puo' anticiparci?


Faro’ parte di due nuovi progetti, belli ed interessanti ma non posso al momento, svelarvi nulla!


Ringraziamo per la consueta e preziosa collaborazione, Francesco Fiumarella, autore e direttore del "Premio Vincenzo Crocitti International"


L’attore Saverio Malara, e’ seguito dall’agenzia “Genius management” di Eugenio Piovosa


https://geniusmanagement.it/


Link:


https://www.facebook.com/sax.malara

https://premiovincenzocrocitti.com/

https://www.facebook.com/premio.vincenzocrocitti

https://www.instagram.com/premiovincenzocrocittiofficial/

Saverio Malara: “Saro’ in due nuovi progetti, ma adesso e’ tutto top secret”


  • Facebook
  • Instagram