• Sara Morandi

Ti intervisto: ospite Enrico Arlandini | INTERVISTA E FOTO

Salve Enrico, ben trovato a "Ti intervisto". Raccontaci di te, cosa fai nella vita?


Buona sera e grazie per l'opportunità che mi avete dato con questa intervista. Lavoro da circa vent'anni nel settore delle spedizioni e dei trasporti marittimi. Prima avevo conseguito il diploma di maturità linguistica. Fin da piccolo ho un grande amore per la lettura e per la scrittura (racconti brevi e poesie). Le mie altre passioni nel tempo libero sono ascoltare musica, guardare film, guardare le partite di calcio in tv e fare passeggiate in mezzo alla natura. Adoro i cani, soprattutto da quando ne ho avuto uno per oltre quindici anni.

Sono piuttosto timido ma quando prendo confidenza allento un pochino la serratura della mia corazza.

Molti conoscenti si sono stupiti degli sketch comici che inserisco sui social, conoscendo la mia ritrosia nel trovarmi al centro dell'attenzione, ma quando li registro sono da solo a casa, e in quel momento non mi metto a pensare a quante persone potranno vederli successivamente.

Qual e' la cosa che ti fa piu' piacere e quella che ti rattrista di piu'?


Mi fa piacere sentirmi a mio agio, situazione per me piuttosto rara, dato che sono una persona ansiosa ed emotiva, quindi magari percepisco in maniera più violenta i fattori esterni o le critiche che mi vengono rivolte.

Non sorrido molto ma quando lo faccio vuol dire che sto veramente bene, poiché non sono capace di fingere.

Collegandomi a ciò che ho descritto sopra, mi rattrista il fatto di non essere ancora riuscito a costruirmi una sufficiente autostima, condizione indispensabile per riuscire a ottenere dei risultati, non soltanto materiali ma anche nella sfera dei sentimenti.

Ti intervisto: ospite Enrico Arlandini | INTERVISTA E FOTO

Hai un sogno nel cassetto?


Avendo una fantasia galoppante fin da ragazzo ho avuto diversi desideri. Quello iniziale era di diventare un cantante, ma la totale mancanza di intonazione mi ha fermato fin dai primi passi. Successivamente ho desiderato diventare uno scrittore professionista. Ho avuto la soddisfazione di vedere diversi racconti inseriti nelle antologie di concorsi letterari, ma sono conscio di non possedere qualità tali da potermi elevare con pubblicazioni più importanti.

Infine, non mi dispiacerebbe ritagliarmi un piccolo ruolo nel mondo dello spettacolo. Per ora ho partecipato una volta sola a uno spettacolo televisivo ma ogni tanto do un'occhiata alle varie inserzioni per la ricerca di comparse nella regione dove abito.

Ti intervisto: ospite Enrico Arlandini | INTERVISTA E FOTO
Ti intervisto: ospite Enrico Arlandini | INTERVISTA E FOTO

  • Facebook
  • Instagram