"Ti intervisto", ospite la modella e attrice Caterina Cioli Piuvani | INTERVISTA

INTERVISTA A CATERINA CIOLI PIUVANI


Ciao Caterina, benvenuta sul blog. Che cosa puoi dirci di te? Presentati, come preferisci, ai nostri lettori.


Ciao! Sono molto felice di avere la possibilità di raccontarmi a coloro che frequentano questo blog. Le presentazioni credo siano sempre riduttive. Si finisce per dire ciò che interessa alla società, ciò che aiuti le persone a categorizzarti, attraverso la tua origine, il tuo percorso di studi, il lavoro che fai. Questi aspetti sono importanti, parlano di noi, ma ci rappresentano in modo molto parziale e standardizzato. Detto questo, io vorrei presentarmi come una ragazza molto determinata e testarda. Queste due caratteristiche mi hanno accompagnato per tutta la vita, dagli anni di nuoto agonistico, al percorso scolastico fino all’università, a quello accademico come aspirante attrice. Ho sempre provato a dare il massimo, imbattendomi spesso con i miei apparenti limiti, che ho sempre visto come possibilità di migliorarmi. Sono caduta, cado spesso e devo dire che ogni volta rimango lì per terra chiedendomi il perché del mio fallimento, ma poi trovo sempre la forza per rialzarmi e trasformare il fallimento in opportunità. Sono una ragazza indipendente, ho fatto anche alcune esperienze all’estero e ora vivo a Roma, svegliandomi ogni giorno con un obiettivo ben chiaro: quello di diventare una brava attrice. La strada non è dritta, anzi piuttosto complessa, ma, nonostante la mia grande emotività (che sto imparando piano piano a gestire), so che su di me posso contare. Fondamentale è anche la presenza nella mia vita di amici e colleghi che mi stanno vicini e mi supportano in questo percorso. Nel mondo c’è tanto odio, ma anche tanto amore.

"Ti intervisto", ospite la modella e attrice Caterina Cioli Piuvani | INTERVISTA

Oltre ad essere una modella, sei anche un'attrice? E' difficile questo mestiere? Ti sei mai pentita, di aver intrapreso questa strada?


Io direi: oltre ad essere attrice sono anche modella. Il mio sogno e obiettivo è quello di diventare un’attrice, lavorando nel cinema e nel teatro comico. Quello di fotomodella è un lavoro che mi piace, che faccio perché mi permette di esprimere la mia creatività ed emotività anche attraverso le foto. Ho fatto anche qualche sfilata, ma principalmente come divertimento. Come ho accennato prima, il voler fare l’attrice come lavoro non è semplicissimo. Partendo innanzitutto dal fatto che, come dicono, “si diventa attori dopo 20 anni”. Ci vuole tantissimo studio e lavoro su se stessi: bisogna acquisire strumenti tecnici, sicurezza e soprattutto bisogna imparare a togliere tutte le sovrastrutture che ci impone la società o che abbiamo costruito nell’ambiente in cui siamo cresciuti. Io, per esempio, avevo imparato a reprimere la rabbia, ritrovandomi da adulta incapace di esprimerla. Grazie alla tecnica Meisner, la quale lavora molto sulla verità di ciascuno e sul seguire i propri impulsi, ho imparato a farla venire fuori durante le scene che lo richiedono. Un lavoro molto profondo, che ti fa entrare in contatto con i tuoi punti deboli, ma che ti migliora anche molto come persona. In aggiunta a tutto ciò è un lavoro che in Italia non è molto valorizzato e che richiede, purtroppo, le giuste conoscenze e di trovarsi nel posto giusto al momento giusto.


Progetti e/o sogni nel cassetto?


Per ora, ciò che mi entusiasma di più del mio futuro più prossimo è il viaggio a New York, dove frequenterò un corso al “The Acting Studio” di James Price, avendo vinto una borsa di studio. Oltre a ciò, il 18 novembre mi esibirò ad Ostia per una serata di improvvisazione teatrale, con altri miei compagni dell’accademia, spettacolo che cercheremo di portare in altri teatri della zona. Ho altri progetti in programma, che, però, sono in fase di creazione, di cui farò sapere più avanti.


Ringraziamo per la preziosa e consueta collaborazione di Gianluca Roncato.


Link e/o collegamenti:


https://www.facebook.com/caterina.ciolipuviani

https://www.instagram.com/caterinacioli/



144 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram