Ti intervisto, ospite Riccardo Ruiu che ci presenta il suo brano "Che ridere Presidente" | Musica


INTERVISTA A RICCARDO RUIU


Ciao Riccardo, come è iniziato il tuo cammino con la musica?


La passione per la musica è qualcosa che ho sempre avuto dentro, e a dire il vero sono sempre stato un ottimo ascoltatore, prima di iniziare a comporre in proprio. I maestri che mi hanno ispirato sono stati in primis i grandi cantautori nostrani, da De Gregori a Guccini, da Vecchioni a De Andrè tanto per citare alcuni, anche se hanno avuto un grande influenza sul mio modo di scrivere anche altri grandi miti della scena internazionale come Leonard Cohen, Bob Dylan e Bruce Springsteen. I miei primi scritti sono stati invero testi poetici, poi un giorno ho provato a mettere in musica uno di questi componimenti con un semplice accompagnamento di chitarra. Da lì è nato il mio percorso artistico, culminato con la pubblicazione nel 2010 del mio primo album “È l'amore”.

Ti intervisto, ospite Riccardo Ruiu che ci presenta il suo brano "Che ridere Presidente" | Musica

Che cosa ci vuoi dire con la tua canzone "Che ridere Presidente"?


Il mio ultimo singolo “Che ridere Presidente” nasce con la volontà di evidenziare e denunciare i malanni e le incongruenze che affliggono la società attuale italiana a ogni livello, sia sociale, politico ed economico, e già dal titolo si può intuire il suo contenuto fortemente ironico nonché sarcastico. Sebbene a una prima lettura la canzone si presenti giocosa e sbarazzina, essa sottintende invece una critica aspra, a tratti caustica alle anomalie dell'attualità, con la figura simbolica del presidente come referente politico delle suddette critiche. La canzone è quindi un richiamo esplicito al senso di responsabilità e presa di coscienza dell'importante ruolo svolto dal rappresentante politico.


Un bel sogno nel cassetto?


Il mio sogno nel cassetto è di riuscire a farmi notare nel mondo cantautorale e autorale e possibilmente collaborare con artisti già affermati che apprezzino le mie composizioni. E se non tutto, speriamo che almeno una parte del sogno diventi realtà.


Link:


https://www.instagram.com/riccaru75/


55 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram