top of page

"Ti intervisto", ospiti gli "ZeroSei" che ci presentano il loro brano: "Mille silenzi"| MUSICA

Oggi parliamo del brano, MILLE SILENZI: testo scritto dagli ZeroSei, Alessio Coffetti e Cristiano Ghilardi, musiche di Cristiano Ghilardi.

La canzone è stata presentata al concerto del 17 settembre 2022, concerto "Young Music Festival" ed in seguito, pubblicato su tutti i digital store. Il pezzo è una dolce melodia con una dedica d'amore.


INTERVISTA AGLI "ZEROSEI"


Ben trovati agli "ZeroSei": duo musicale composto da Alessio Coffetti e Cristiano Ghilardi. È uscito questo Vostro nuovo brano, dal titolo: "Mille silenzi". Parlateci e di quanto è stato scritto e come è stato concepito.


C.G.: Ci siamo conosciuti nell'estate del 2021 in occasione di un talent di provincia dove ci classificammo primo e secondo, io primo suonando un mio brano al pianoforte e Alessio secondo cantando una cover; per questo mio brano cercavo una voce con la quale completare l'opera e insieme abbiamo scritto il testo di "Mille silenzi".

A.C.: Ho accettato volentieri di collaborare con Cristiano e abbiamo deciso di scrivere questo testo che parla d'amore; in questo periooo abbiamo collaborato anche suonando delle cover in alcuni eventi.



Secondo Voi, il "silenzio è assordante": può essere una frase vera o soltanto "in parte vera"?


C.G. + A.C.: Per noi la frase "Il silenzio è assordante" ha poco di credibile, la consideriamo una frase ad uso poetico.

Nuovi progetti o sogni nel cassetto?


C.G.: Come primo obiettivo c'è la fine del percorso scolastico, sono al terzo anno del Liceo Scentifico, nel frattempo continuo nello studio del pianoforte.

A.C.: Il primo obiettivo è concludere gli studi al Liceo Musicale per poi iniziare il Conservatorio, sperando, un giorno, di poter diventare un insegnante di canto.


Link e/o collegamenti:


https://www.facebook.com/zerosei06

https://www.instagram.com/zerosei.group/

"Ti intervisto", ospiti gli "ZeroSei" che ci presentano il loro brano: "Mille silenzi"| MUSICA

34 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram
bottom of page