• Sara Morandi

Vincenzo Amoruso, miglior giovane attore all'"Hollywood blood horror festival" con il film "Aut Aut"

Vincenzo Amoruso, attore, gia' vincitore del "Premio Vincenzo Crocitti International" ha ricevuto un'altra onorificenza: "Miglior giovane attore all'Hollywood blood horror festival" grazie al cortometraggio "Aut Aut"scritto e diretto da Matteo Ghisleri, oltre alla "Menzione onoraria al festival di Atene"

Vincenzo Amoruso, miglior giovane attore all'"Hollywood blood horror festival" con il film "Aut Aut"

INTERVISTA A VINCENZO AMORUSO


Caro Vincenzo, e' un piacere ritrovarti. Dopo il "Premio Vincenzo Crocitti International", le soddisfazioni non mancano. Altri due premi: "Menzione onoraria al festival di Atene" e miglior giovane attore all'Hollywood blood horror festival". Riconoscimenti dovuti al successo del cortometraggio "Aut aut" scritto e diretto da Matteo Ghisleri. Come ti senti? Emozionato?


Ciao Sara, grazie ancora per la tua disponibilità! Si, è un'emozione unica: il fatto che facciamo un progetto e il pubblico lo apprezza, penso che non ci sia cosa più bella per un giovane attore. Ma cosa ancora più importante, sono felice di aver lavorato insieme ad un fratello artistico come Matteo Ghisleri, un ragazzo di 17 anni con un grande talento, felice anche di aver lavorato con degli amici molto bravi, Serge Moo, Camilla barbuti, Isabella genovese e Federica Nobile. "Aut Aut", è solo il primo dei progetti che vogliamo fare insieme a Matteo ma, il primo non si scorda mai e, sembra che sia andato più che bene, nessuno se lo aspettava!

Vincenzo Amoruso, miglior giovane attore all'"Hollywood blood horror festival" con il film "Aut Aut"
Vincenzo Amoruso, miglior giovane attore all'"Hollywood blood horror festival" con il film "Aut Aut"

Come ti sei cimentato e preparato per questo ruolo?

Quando Matteo scrisse la sceneggiatura, rimaso sorpreso del personaggio di Pietro Ronchetti: un personaggio non facile perché devi far uscire tutte le tue paure e tutte le tue frustrazioni e, credimi ne ho avute parecchie, mi hanno portato a fare un buon personaggio che avevo tanto desiderio di interpretare, e spero di aver fatto un discreto lavoro, e Matteo ha avuto il coraggio di fidarsi di me e lo ringrazio moltissimo per questo perché tra colleghi ci si deve fidare per fare grandi cose ... La mia preparazione è stata molto dura e difficile, per molti mesi ho indossato vestiti da donna per far al meglio la scena del ballo, e psicologicamente ho dovuto ricordare molte cose che mi hanno ferito, ero sfinito ma allo stesso tempo carico di portarlo in scena e mi sono divertito parecchio.

Vincenzo Amoruso, miglior giovane attore all'"Hollywood blood horror festival" con il film "Aut Aut"

Ti saresti aspettato queste premiazioni?


No, non me lo sarei mai aspettato. "Aut Aut" è un cortometraggio creato con poco budget, ma con tanta passione e, a volte la passione e l'impegno vanno premiati. Oramai viviamo in un mondo dove se produci film con poco budget, sono automaticamente non adatti, ma non è affatto così ... "Aut Aut" ne è la prova. Quindi, sono molto felice di aver vinto questi premi e di portare la nostra arte in giro per il mondo, non ci fermeremo.

Dedico questi premi ai giovani attori che fanno questo lavoro con sacrifici, alla mia città di Crotone e a tutto il cast: sono loro le vere star del corto.


Link


https://www.facebook.com/vincenzo.amoruso.773

https://www.instagram.com/vincenzo_amoruso_actoris/

Vincenzo Amoruso, miglior giovane attore all'"Hollywood blood horror festival" con il film "Aut Aut"
Vincenzo Amoruso, miglior giovane attore all'"Hollywood blood horror festival" con il film "Aut Aut"


  • Facebook
  • Instagram