• Redazione

"Virtual drives": l'app per visitare le piu' belle destinazioni italiane su un auto d'epoca | NEWS

Rombo di motori, il desiderio si avvera, la storia incontra le nuove tecnologie reinventando il modo di viaggiare. Nascono i Virtual Drives, coinvolgenti ed interattivi tour virtuali a bordo di fiammanti auto d’epoca tra le più belle destinazioni italiane.

"Virtual drives": l'app per visitare le piu' belle destinazioni italiane su un auto d'epoca | NEWS

Un’idea venuta fuori dalla mente creativa di Federico Tondi, appassionato di vetture vintage, e trasformata in realtà grazie alla collaborazione con Slow Drive, azienda specializzata nel noleggio di auto d’epoca senza conducente. Grazie a tecnologici visori per realtà virtuale e video immersivi a 360°, tutti potranno vivere il sogno di guidare un’auto da mito e vivere esperienze uniche, scegliendo tra oltre 25 destinazioni e tante leggendarie quattro ruote vintage, con la possibilità di pianificare soste tra 250 possibili alternative, fermarsi nei punti più panoramici per scattare foto e condividerle sui social e per acquistare i prodotti tipici e i servizi trovati durante il viaggio (attivando la funzione di e-commerce), diventando protagonisti di un’avvincente itinerario a puntate. E dopo aver provato l’esperienza virtuale, diventa più facile organizzare un tour tra le più panoramiche strade d’Italia e partire on the road, scoprendo nuovi affascinanti luoghi. Sono coinvolti alberghi, agriturismi, cantine per degustare vini, ristoranti, botteghe artigiane, dimore storiche, location per matrimoni, così, mentre si progetta una vacanza, una fuga nel weekend oppure la festa delle nozze, si può prima sperimentare.

"Virtual drives": l'app per visitare le piu' belle destinazioni italiane su un auto d'epoca | NEWS

La app di Virtual Drives, la prima app virtuale e interattiva di questo tipo, sarà utilizzabile anche da uno smartphone corredato di card board per la visione in 3D e sarà gratuita. Un modo di rivoluzionare il turismo, ma anche un modo per dare spazio a nuove opportunità di vendita online per i produttori e i fornitori di servizi per i viaggiatori.


Perche' nascono i "Virtual drives"

I Virtual Drives nascono dalla forte volontà di trasformare momenti di difficoltà in nuove possibilità, ma anche dalla forza del sogno di bambino di Federico Tondi, che dai modellini di auto d’epoca con cui giocava da piccolo e dai corsi di guida professionale che frequentava da adolescente è passato, alla soglia dei 40 anni – nonostante il lavoro lo abbia portato per un’altra strada – ad investire su un parco di auto classiche, che ha poi sistemato per dare in noleggio ai turisti che volessero vivere la Toscana in stile “Dolce Vita”. Mentre lavorava come manager commerciale per importanti aziende italiane ed estere, si è accorto che la sua passione era condivisa da tante persone e così nel 2020, in piena pandemia, ha deciso si lasciare ogni altra attività e di coltivare il suo amore per gli storici motori. Di qui l’idea di dare l’occasione di vivere le emozioni che si provano durante un tour a bordo di un’auto vintage a tutte le persone che non possono fisicamente vivere questa esperienza. L’incontro con Slow Drive, il principale player italiano nel noleggio senza conducente di auto d’epoca e con il suo fondatore, Federico Randazzo, socio e fornitore ufficiale dei mezzi per Virtual Drives, è stato decisivo ed ora coinvolge un team di visionari appassionati di nuove tecnologie.

"Virtual drives": l'app per visitare le piu' belle destinazioni italiane su un auto d'epoca | NEWS

L’app di Virtual Drives è già pronta e in autunno saranno a disposizione i primi 5 tour.

Per testare in anteprima i coinvolgenti Virtual Drives, si può scrivere a: info@virtualdrives.it, contattare il numero 3641496151 e visitare il sito web: www.virtualdrives.it

Guarda il video di presentazione




  • Facebook
  • Instagram