• Jessica Gori

Weekend al cinema con "First Man-Il primo uomo" | Recensione e voto a cura di Jessica Gori

Titolo: First Man- Il primo uomo


Regia: Damien Chazelle


Cast: Ryan Gosling, Claire Foy, Kyle Chandler, Jason Clarke, Corey Stoll, Connor Colton Blodgett, Pablo Schreiber, Gavin Warren


Trama: L' astronauta Neil Armstrong, dopo aver perso tragicamente la figlia, viene ammesso alla Nasa e per lui e la famiglia questo è un nuovo inizio.

Nel 1969


partecipa alla Missione Apollo 11 e, insieme al collega Buzz Aldrin, il 20 luglio dello stesso anno approda sulla Luna.


Recensione: " Un piccolo passo per l'uomo, ma un grande balzo per l'umanità ": così Neil Armstrong commentò l'impresa da lui compiuta, raggiungendo la Luna.

E dopo averci trasportato nella magia della città dei sogni con " La La Land", il regista Damien Chazelle ci fa incontrare il mondo dello spazio, dei suoi pericoli e dei suoi misteri.

Il protagonista è ancora lui, Ryan Gosling, ma qui il registro cambia, perché la figura di Armstrong non viene mostrata soltanto dal punto di vista dell'astronauta, ma anche e soprattutto dal punto di vista dell'uomo e delle sue emozioni.

Dalla perdita della sua amata figlia a quella di alcuni dei suoi colleghi nelle missioni precedenti, fino alle difficoltá di dover sempre rassicurare la moglie, in costante apprensione per lui, o dover spiegare ai figli che purtroppo c'è sempre un grosso rischio nel suo lavoro e che forse il suo potrebbe essere un viaggio di non ritorno.

Basato sulla biografa ufficiale scritta da James Hansen e vincitore del premio Oscar per gli effetti speciali, il film emoziona proprio perché la conquista della Luna diventa, oltre che un evento epocale, anche la riconquista della vita per Neil Armstrong, una rinascita e un motivo di orgoglio per aver superato certi limiti ed essere il primo uomo a lasciare l'impronta sul suolo lunare.


Voto: 8

Weekend al cinema con "First Man-Il primo uomo" | Recensione e voto a cura di Jessica Gori


3 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram