Weekend al cinema con "La stagione dei matrimoni" | Recensione a cura di Jessica Gori

Titolo: La stagione dei matrimoni


Regia: Tom Dey


Cast: Pallavi Sharda, Suraj Sharma, Rizwan Manji, Veena Sood, Arianna Afsar, Sean Kleir, Ruth Goodwin, Damian Thompson


Trama: La madre di Asha, una ragazza di origini indiane che vive negli Stati Uniti, è in ansia per la figlia, che non si è ancora sposata, così crea per lei un falso profilo su un sito per incontri; la stessa cosa fa la madre di Ravi, un ragazzo al momento senza un lavoro stabile, che fa il dj per passione. I due giovani accettano di incontrarsi per farle contente e poi decidono di far finta che tra loro la scintilla sia scattata davvero e che si siano fidanzati.

Così la loro conoscenza diventa sempre più profonda.


Recensione: Nonostante la produzione statunitense, non mancano danze, cerimonie e tanto colore, come nelle migliori tradizioni bollywoodiane.

Un tripudio di amore, che traspare ad ogni matrimonio in stile indiano, anche misto, al quale partecipano i protagonisti Ravi e Asha, in attesa di assistere a quello della sorella di lei, Priya, con un ragazzo americano.

Asha invece sembra essere restìa a questo tipo di legame, soprattutto dopo che è finita una lunga relazione con lo storico fidanzato: ormai si sente indipendente, felice del proprio lavoro come analista in una start-up e pensa di non avere bisogno di un uomo al suo fianco.

Ma sappiamo che è usanza della cultura indiana assicurare un buon matrimonio ai propri figli e che spesso venga combinato dalle famiglie; quello che fanno i genitori di Ravi e Asha ma in questo caso il loro intervento non sarà inopportuno, perché le affinità tra i due sono molte e ben presto si troveranno più vicini di quanto avessero immaginato.

Non resta che scoprire se questo basterà a superare le "piccole bugie" che ciascuno di loro nasconde.


Voto: 7

Weekend al cinema con "La stagione dei matrimoni" | Recensione a cura di Jessica Gori

9 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram