Weekend al cinema con "Tick Tick...Boom!" | Recensione a cura di Jessica Gori

Titolo: Tick Tick...Boom!


Regia: Lin-Manuel Miranda


Cast: Andrew Garfield, Vanessa Hudgens, Alexandra Shipp, Robin De Jesus, Bradley Whitford, Jordan Fisher, Joshua Henry, Judith Light


Trama: Jonathan Larson è un compositore e autore di musical, ma non ha ancora avuto un grande successo .

Avendo quasi trent'anni, si accorge che il tempo sta passando troppo velocemente e così si fa sempre più pressante in lui il desiderio di creare qualcosa che resta memorabile.

Recensione: È la vera storia del compositore Jonathan Larson, che tra gli anni ' 80 e ' 90 , caparbiamente ha provato a mettere anche la sua impronta nel mondo dorato di Broadway , sopportando tutti i sacrifici che un giovane senza soldi , in una città impegnativa come New York, si trova inevitabilmente ad affrontare.

Questo film , distribuito Netflix, è l' adattamento cinematografico proprio del suo musical omonimo.

Lo stesso protagonista, attraverso dei filmati, racconta la sua vita e, nel frattempo, definisce proprio quelli che saranno gli argomenti della sua opera e anche la preparazione di un altro suo capolavoro," Rent".

La profonda crisi che lo attraversa, quando il "ticchettio" del tempo che scorre inesorabile lo perseguita, lo porta però a mettere a rischio il rapporto con la fidanzata Susan e con il grande amico Michael.

E tutto questo entra a fare parte del suo lavoro, insieme ad altri temi, come ad esempio l' Aids, la malattia che in quegli anni stava iniziando a dilagare , oppure l' omosessualità.

Nelle sue canzoni mille interrogativi al riguardo e a riguardo della vita in generale.

Andrew Garfield è l' attore protagonista, in una veste insolita per lui, quella di cantante e pianista; nel cast anche Vanessa Hudgens, invece già abituata a questo genere di pellicole, dal momento che è diventata star da giovanissima proprio grazie ad " High School Musical".


Voto: 7

Weekend al cinema con "Tick Tick...Boom!" | Recensione a cura di Jessica Gori

9 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram