top of page

Weekend al cinema con "Yesterday" | Recensione a cura di Jessica Gori

Titolo: Yesterday


Regia: Danny Boyle


Cast: Lily James, Himesh Patel, Ed Sheeran, Kate McKinnon, Joel Fry, Sophia Di Martino, James Corden, Robert Carlyle


Trama: Jack Malik sogna di diventare un cantante di successo ed è appoggiato in questo dall' amica di sempre Ellie, segretamente innamorata di lui.

Una notte, durante un black-out totale mondiale, il ragazzo ha un brutto incidente e quando si si riprende fa una curiosa scoperta: nessuno dei suoi amici conosce le canzoni dei Beatles e non compare traccia di loro neppure sul web.

Jack ha quindi l' idea di spacciare tutti i successi della band inglese per sue.

Da quel momento inizia a farsi strada nel mondo della musica.

Ben presto Jack si troverà catapultato dalla sua Inghilterra nella lontana America.


Recensione: Danny Boyle è abile nel saper coniugare atmosfere british con quelle tipicamente orientali.

Qui non ci sono danze in stile bollywoodiano, come era accaduto per il suo film da Oscar " The Millionaire", però c'è un protagonista di origine indiana e una fotografia molto luminosa e colorata che accompagna una scenografia davvero particolare.

La colonna sonora è ovviamente affidata per lo più alle splendide canzoni della band più leggendaria della musica internazionale.

Ma è bello anche l' accostamento con quelle, non da meno, di una star della musica contemporanea, Ed Sheeran, che in questo film interpreta se stesso e rimane affascinato dal lavoro di Jack che, come tutti gli altri, erroneamente pensa sia tutto frutto della creatività del ragazzo.

Sarà proprio lui a permettergli il primo passo nella discografia mondiale.

Non solo commedia, non solo musical, ma anche pellicola romantica, il che dà ancora maggiore piacevolezza alla visione, perché anche in una realtà come quella in cui Jack viene catapultato, lo spazio per i buoni sentimenti non può mancare.


Voto: 7 1/2

Weekend al cinema con "Yesterday" | Recensione a cura di Jessica Gori

4 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram
bottom of page