• Jessica Gori

Weekend al cinema: "Una giusta causa" RECENSIONE E VOTO a cura di Jessica Gori

Titolo: Una giusta causa


Regia: Mimi Leder


Cast: Felicity Jones, Armie Hammer, Kathy Bates, Justin Theroux, Sam Waterston, Caileen Spaeny, Jack Reynor, Stephen Root, Chris Mulkey


Trama: Ruth Bader Ginsburg, giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti dal 1993 al 2020, è stata una delle prime donne ad essere ammessa alla facoltà di legge di Harvard.

Già sposata e con una bambina, Ruth si laurea poi alla Columbia University, diventa docente di diritto e tenta in ogni modo di far carriera nel mondo giurisprudenziale, scontrandosi però con i molti pregiudizi legati al fatto di essere donna.

Quando il marito le propone di affiancare in una causa per evasione fiscale, Ruth ha la sua grande occasione per mostrare a tutti quanto vale.

Recensione: Felicity Jones, viso d'angelo ma piglio deciso, incarna perfettamente questa straordinaria donna, che ha lottato e si è battuta molto affinché fossero riconosciuti pari diritti e pari opportunità a tutte le persone, senza distinzioni di genere.

Una donna che ha dimostrato che si può essere al contempo una buona moglie, una buona madre e un ottimo avvocato.

Al suo fianco sempre il marito Marty, interpretato da Armie Hammer, che la comprende, la supporta e la aiuta sia in famiglia che sul lavoro; e i figli, anche se in questo film, principalmente si vede la figlia Jane, che crescendo si scontrerà qualche volta con la madre, ma perché in fondo sono molto simili.

Ruth purtroppo se n'è andata lo scorso settembre, ma il film è del 2018 e vede anche un suo piccolo cameo.

Farsi strada in un mondo largamente maschilista come quello degli anni '50-60 non è stato facile per lei, ma non si è arresa e alla fine ha trovato la giusta causa da difendere per creare il"precedente "che le serviva per portare avanti le sue idee.


Voto: 8

Weekend al cinema: "Una giusta causa" RECENSIONE E VOTO a cura di Jessica Gori

7 visualizzazioni0 commenti
  • Facebook
  • Instagram